Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.

Denunciata la vita per abuso di professione

Bambino, vita, professioni

La vita, con i suoi eventi piacevoli e spiacevoli, a volte

  • ci cambia;
  • ci aiuta a crescere;
  • ci costringe a fare scelte difficili;
  • ci insegna a superare traumi;
  • ci guida e orienta;
  • ci rende più forti;
  • ci insegna ad amare le nostre debolezze;
  • ci educa a comunicare meglio;
  • ci convince a rinunciare alle nostre dipendenze e comportamenti non salutari;
  • ci apre gli occhi per riconoscere convinzioni errate;
  • ci insegna ad essere assertivi;
  • ci consente di conoscerci meglio in tutte le nostre sfumature.

Per fortuna le denunce per abuso di professione sono state tutte respinte.

Quando abbiamo bisogno di un aiuto in più

È pur vero che, a volte, la vita ci mette di fronte a delle sfide ardue. E in questi casi è opportuno rivolgersi ad un professionista per chiedere aiuto.

Lo psicologo può aiutarti ad affrontare questi momenti difficili. Molti pensano che andare dallo psicologo sia "un fallimento", significhi "avere problemi gravi", essere "diversi, incapaci, inferiori agli altri" . Questi timori sono normali, frequenti e comprensibili. Ma non lasciare che scelgano per te.

Consultare uno psicologo per chiedere e ricevere orientamento, sostegno, strumenti per affrontare momenti difficili è il primo passo per iniziare a prendersi cura di se stessi in modo nuovo.

A quali altri professionisti è possibile rivolgersi

Se nella tua rete personale sei già in contatto con altri professionisti della cura e della relazione d'aiuto, rivolgiti con fiducia a loro per chiedere consigli, indicazioni, orientamento. Chiedi loro chiarimenti sui diversi tipi di aiuto che puoi ricevere, su come contattare uno psicologo e su come scegliere la figura professionale più adeguata alle tue esigenze.

L'Ordine degli Psicologi, dei Medici e le Associazioni di Categoria: essere informati per fare scelte consapevoli

Quando ti rivolgi ad uno psicologo o ad un altro professionista, verifica sempre se è iscritto ad un'Ordine o ad un'Associazione di Categoria.

Nessuno psicologo e nessun medico può lavorare se non è iscritto al relativo Albo.

Per le professioni non organizzate in Ordini e Colleghi, riconosciute dalla L. 4/2013, non esiste lo stesso obbligo. Tuttavia, l'iscrizione di questi professionisti ad Associazioni di Categoria è una garanzia della loro formazione e professionalità.

Prima di rivolgerti ad un professionista, dunque, verifica sempre se è iscritto ad un'Ordine o ad un'Associazione, documentati sui relativi siti ufficiali cosa può e non può offrirti quel professionista nonchè il Codice Deontologico che è chiamato a rispettare.

Link utili

Leggi anche

Approfondimenti di interesse per i professionisti

Avvertenze

Le informazioni divulgate non hanno carattere di ufficialità. Si ricorda che ai sensi di legge gli unici testi aventi valore giuridico e che prevalgono in caso di discordanze sono quelli pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale a mezzo stampa. Ugualmente, i contenuti di Enti e Istituzioni sono segnalati a scopo informativo e divulgativo e non hanno valore di ufficialità; gli unici testi ufficiali sono quelli pubblicati sui relativi canali istituzionali. Florinda Barbuto, pertanto, non risponde di eventuali incongruenze rispetto ai testi ufficiali.

Florinda Barbuto. P.IVA. 10371201004
Questo sito è gestito con oZone IQ 5.0 beta 0.3.5 © Copyright 1999 - 2019 Kenitte.