Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.

Servizio Civile Nazionale: progetto Informacancro

A cura di Alessia D'Acunti

Il 4 ottobre 2013 è stato pubblicato il Bando 2013 del Dipartimento Gioventù e Servizio Civile Nazionale per la selezione di volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile.

In tale ambito, l’Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti e amici (AIMaC) seleziona volontari per partecipare al progetto Informacancro (suddiviso in Nord, Centro e Sud), gestito dalla Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO) in partenariato con AIMaC.

Le sedi che aderisono al progetto sono quelle di: Avellino, Aviano (PD), Bagheria, Bari, Benevento, Cagliari, Genova, L'Aquila, Messina, Milano, Napoli, Padova, Paola (CS), Pavia, Perugia, Roma, San Giovanni Rotondo (FG), Terni, Torino, Trieste.

Chi può partecipare?

I giovani tra i 18 e 28 anni  e 364 giorni possono presentare domanda per partecipare al progetto e fornire un servizio di orientamento e informazione ai malati oncologici e ai loro familiari presso l’Help-line  Nazionale (Roma) o i Punti di Accoglienza ed Informazione presenti presso i principali centri di cura e ospedali italiani.

È nostro desiderio garantire un’ampia diffusione di questa ottima opportunità professionale e personale per i giovani. Il nostro pensiero va in particolare agli studenti di psicologia, delle scienze umane e sociali e ai giovani professionisti della relazione d’aiuto, che tanto potrebbero apprendere e tanto potrebbero offrire nelle attività di supporto e orientamento ai malati di cancro e ai loro familiari.

Che tipo di impegno richiede?

Il servizio civile prevede 30 ore d’attività settimanale per la durata complessiva di 12 mesi, con un compenso di 433,80 euro al mese.

Come si può partecipare?

Si può presentare domanda entro e non oltre il 4 novembre 2013 alle ore 14.00 presso la sede di interesse.

Per informazioni sul progetto, sulle sedi e sulle modalità di presentazione della domanda è possibile

  • consultare il sito della FAVO
  • chiamare al numero 06.4825107

Note su Alessia D'Acunti

Alessia D'Acunti, Psicologa e Formatrice della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO).

Florinda Barbuto. P.IVA. 10371201004
Questo sito è gestito con oZone IQ 5.0 beta 0.3.5 © Copyright 1999 - 2019 Kenitte.